Navigare Facile

Storia dell'Isola di Skiathos

Origini dell'Isola di Skiathos

Sembra che Skiathos derivi il proprio nome dal greco "skia" (ombre) in virtù delle ombre create dai numerosi alberi che popolavano l'isola. Venne dapprima occupata dai pelagi poi dai Cretesi e dai Micenei attratti dalla posizione favorevole dell'isola e dalla sua fertilità (abbondavano, come del resto accade tuttora, gli uliveti e i vigneti).

Il porto dell'isola fu essenziale ai tempi delle guerre persiane quando Skiathos si schierò dalla parte degli Ateniesi ai quali fornì il proprio aiuto. E nel corso delle fasi conclusive delle guerre persiane Skiathos fu inclusa nella lega delio-attica; acquistò l'indipendenza nel 404 a.C.

Dal 338 a.C. il nuovo nemico divenne la dominazione macedone: il periodo fu assai turbolento a fronte dei numerosi episodi di guerra che si susseguivano in tutto il territorio e che condussero alla distruzione di Skiathos intorno al 200 a.C. La ripresa fu imminente ma all'arrivo dei Romani, sconfitti i Macedoni, il popolo greco fu sottomesso dal dominio romano che si protrasse, tra alti e bassi, fino all'arrivo dei Bizantini.

Apparteneva all'epoca alla provincia della Tessaglia, mira dei pirati saraceni che devastarono buona parte del territorio senza risparmiare nemmeno Skiathos. Nel 1204 terminò il dominio bizantino e l'isola finì nelle mani dei Veneziani di cui si ricordano le figure dei fratelli Ghisi, entrambi mercanti.

Seguì la dominazione turca a partire dal 1538: il popolo greco dovette assecondare i bisogni dei Tuchi i quali necessitavano di uomini da arruolare in marina. Ma il desiderio di libertà era così forte nell'animo degli isolani che cominciarono a pensare a una rivolta contro i Turchi. Creando agli inizi dell'Ottocento la prima bandiera ufficiale greca, vennero gettate le basi per l'indipendenza.

Ebbe dunque inizio la guerra di indipendenza greca nella quale Skiathos fu di grande aiuto nelle battaglie navali possedendo navi ben attrezzate. Conclusa la guerra di indipendenza iniziò la ripresa purtroppo interrotta dagli eventi della seconda guerra mondiale in cui Skiathos fu duramente coinvolta.

Dopo il secondo conflitto mondiale l'isola di Skiathos potè finalmente dare un concreto contributo alla sua rinascita puntando su decisivi sviluppi economici. Ed ecco che oggi è uno dei punti di riferimento del turismo greco nonchè meta prediletta dei turisti di tutto il mondo.

 

Dove